Nuovo Forum

Leggi Tutto

Descrivendo Community

Leggi Tutto

Info e Contatti

Leggi Tutto

Ultime dal Forum

Cenacolo dei Descrivendi

Il-cenacolo-dei-descrivendi small

by Rasputin

Il libro di Sabrina Carniel Diaz (cranio)

La "nostra" Sabrina ( in arte CRANIO ) ha pubblicato il Suo nuovo Libro .

Di seguito ciò che Ella stessa ha scritto citandoci.

Non credevo che far nascere un libro richiedesse un certo tipo di impegno...


ri-letture e correzioni, copertina e company, e poi alla fine, come per incanto, ti ritrovi davanti alla tua prima creatura letteraria, se così vogliamo dire, ad un tuo mondo interiore diviso in stagioni che prende forma e spazio, che si delinea nella lentezza delle cose e del tempo.

Decidere di realizzarlo non è stato facile, non ho mai pensato che la mia penna potesse incidere piacevolmente gli Animi…

così vi presento il mio primo libro: “E quell che resta è già abbastanza”, il mio Zibaldone di bordo in vita quotidiana, vorrei condividerlo con voi, per il semplice motivo che siete parte integrante di questo mio viaggio, di questo mio libro, insomma, la mia famiglia di penna!

Un grazie di cuore con tutto il mio affetto va a Stefano Cona, grazie per avermi sempre accolta, in tempi non molto lontani nel tuo bellissimo sito letterario, grazie anche a tutti I poeti che ho conosciuto e che mi hanno arricchito l’Anima con i loro versi e la loro amicizia, e non per ultimo, un grazie particolare colmo di affetto sincero per Danilo Marcocci, in arte Danilomar, grazie per avermi sempre spronato e di aver creduto in me, T.V.B.!

Un grazie di cuore all'editore Silviadenti Edizioni DivinaFollia...

*************************************************

 

Un grandissimo augurio di successo per questa Sua "fatica letteraria" e un invito a Tutti Voi di poter conservare Sabrina sul Vostro comodino. Le sue parole e i Suoi sentimenti ci renderanno più sereni e più ricchi nel cuore e nell'animo.

 

Per lasciare un Vostro pensiero alla nostra amica Sabrina cliccare qui:

http://www.descrivendo.com/index.php?option=com_kunena&view=topic&catid=152&id=423832&Itemid=171

.

-

.

.

.

. 

.

.

.

.

.

.

.

.

Ultime attività

  • costanza pocechini. avviato la nuova discussione ' (Buon giorno amore, ritorno presto)' nel forum.




    (Buon giorno amore, ritorno presto)


    È finito
    così pare
    quel senso di attesa
    girare immotivata,
    dove è arrivata
    e cosa fosse non è importante,

    ci sono cose
    che vivono per sé
    e quando le incontriamo
    sappiamo essere nostre,
    concepite,
    nutrite inconsciamente.


    Non mi parlare
    come d’un seme caduto a terra
    mentre si pensa,
    non paragonare il feeling
    della vita
    con ogni sentimento,
    l’idea dell’anima in comune
    mi ribella.

    Non basta dir non credo
    e la realtà si muta in nulla.


    Oggi ritorno sulla strada
    lasciata prima della curva,
    è ancora là
    l’ansia d’un qualcosa
    percepito,
    senza scalo nella fronte.

    Buon giorno amore,
    ritorno presto.



    ° ° ° °


    (N.d.A.: composizione della specie “Buon giorno… hai riposato stanotte?”
    erroneamente qui postata in Archivio Forum 2007-2013, ieri 29, rif. www.descrivendo.com/index.php?option=com...id=424026&Itemid=171)


    Leggi tutto...
    1 minuti
  • costanza pocechini. risposto alla discussione 'DILEGGIAMOCI….APPASSIONATAMENTE' nel forum.
    "Lei...Ao'… io mo' ce provo,
    ma doppo nun te mette a rosica'
    si pe' cena ce scappa solo l'ovo…"


    Scusami Autore, non ho capito, queste tre righe
    sarebbe un haiku-poesia?

    Grazie: piaciuto
    Leggi tutto...
    18 minuti
  • Vaibhava das avviato la nuova discussione ' Die Kosaken. I Cosacchi.' nel forum.
    Sie schreiten, tapfer, als, am Pferd, sie traben;
    mutig, die Helde am Don entlang nun laufen;
    ganz akrobatisch, sie, den Gang zwar haben; 3

    die Eidringlinge sie stapeln, grelles Haufen,
    dann rennen, sie, auf dem Ross, in Schleudersprünge;
    durch den Vormarsch, sie den Gefahrlohn kaufen. 6

    Sie wißen, wie man zum Endort gelünge:
    den Paradies derjenig' die...das Leben
    in Gotteshänden laßen; die Erd' verdünge 9

    ihr Leib, der, früher, später, in dem Streben
    nach Grechtigkeit, die Welt vom Teufel rette,
    damit die Seele, sie, durchs Kämpfen heben; 12

    sie üben sich durch Turnen, oder Wette,
    das Pferd ist Boden; es geduldet viel;
    die Frauen der Kosak'sy mild und nette... 15

    ...ein erst, ein zweiter, während des Stoss's, fiel. 16



    I Cosacchi.

    Altèr, cavalcan, sul destriero, al trotto;
    audaci, eroi, in riva al Don, di corsa,
    acròbati, ma senza andar di sotto; 3

    ammucchian gli invasori in pira, occorsa;
    salti mortali,in impeto, a cavallo;
    in carica il periglio, e onni risorsa. 6

    Arrivar sanno, all'obbiettivo in ballo:
    il Paradiso a quei che vita e speme
    in Mano a Dio han lasciato, in loro avvallo; 9

    terra concimi, il corpo, a istanze estreme,
    giuste a salvare il mondo dal maligno,
    a ch àlma elevino, pugnando, insieme; 12

    gare, a esercizi, con il fare arcigno
    ma valoroso, sull'equino, in piedi;
    madonne loro, invece, han dir benigno... 15

    ...l'un cadde, poi altri, adendo alle alte Sedi. 16


    Questo componimento epico, cavalleresco, magnifica le cariche cosacche da Donezk e da Lugansk, per difendere la popolazione russa dalla malvagità degli invasori mercenari della Blackwater. Ha Slawiansk, con disparità di mezzi, hanno tenuto le posizioni sino all'ultimo uomo, salendo, con il sorriso dei forti, nel cielo degli eroi.

    Leggi tutto...
    36 minuti
  • costanza pocechini. ringrazia l\'utente 'zero' nel forum.
    37 minuti

Connetti da Facebook

Facebook API keys need to be provided to have Facebook connect work